I lavori per il risanamento conservativo della Chiesina parrocchiale di Sant’ Apollinare sono cominciati a Luglio 2012 e sono tutt’ora in corso.

Questo sito cerca di mostrare aspetti di questa operazione di risanamento che non sono facilmente visibili. Il comitato ProChiesinaCrosio si e’ posto l’obiettivo di avviare l’operazione di risanamento ma anche informare sul valore storico di questo immobile che ci e’ stato lasciato dai nostri antenati ed e’ nostro dovere consegnare ai posteri in buone condizioni.

La chiesa di S. Apollinare di Crosio della Valle ci è nota in epoca medievale per un documento giunto fino a noi del 1119 nel quale si riporta che quell’edificio sacro era annesso ad un piccolo monastero di benedettine composto da sette monache (“monache ecclesie Sancti Apolinaris que est constructa in loco Crossi”). Queste, nell’ottobre di quell’anno, stendono il documento per confermare la loro obbedienza verso la chiesa di S. Vittore di Varese dalla quale dipendono, impegnandosi a pagare ogni anno nella festa di S. Vittore quattro denari o un equivalente in cera.
(tratto dalla relazione dello storico Marco Tamborini)

L’intenzione e’ quella di mostrare l’evoluzione dei lavori con descrizioni e fotografie dei luoghi altrimenti accessibili solo al personale tecnico coinvolto nel risanamento.

Annunci